Uma vida portuguesa #1

Mi succedeva sempre anche all’università di fare un programma dettagliato di studio e di non rispettarlo quasi mai. Forse i programmi non fanno per me. Come la prima volta a Lisbona circa cinque anni fa’ mentre dicevo “mi sarebbe piaciuto fare l’erasmus qui” e poi ritrovarsi a cercare casa in Portogallo qualche anno dopo. Come la mia valigia che arriva a Milano da sud del Tejo proprio il giorno in cui scopro che dovrò ripartire. Ma forse i programmi sono fatti un po’ per essere trasgrediti.
E che dire? Porto è sempre Porto. Bella, nostalgica, mia. Vivo vicino a Marques, una zona che a Porto viene ancora considerata centro ma per me che vivevo sul Douro suona decisamente periferica. Qui non si vedono molti capelli biondi, non si sentono frequentemente accenti stranieri. Qui gli anziani giocano a carte nel parchetto con un folto gruppo di spettatori tutt’intorno, tanto che la prima volta che li ho visti ho pensato si trattasse di un evento o di un mercato. Giro a piedi ma oggi credo comprerò una bicicletta perché mi si è già infiammato un tendine.
Lavoro in un ospedale veterinario futuristico e, per mia fortuna, sono stata presa sotto l’ala protettrice di una tirocinante di infermieristica che deve aver letto il terrore nel mio sguardo. Il primo giorno è trascorso abbastanza bene, tra un po’ di terapie in degenza, un politraumatizzato, un caso dermatologico e un intervento in un coniglio per un ascesso a pieno spessore nell’osso mandibolare (grazie al Dottor Max se mi sentivo un pochino preparata).
Per quanto sappia già che non sarà facile (mi è stato preannunciato e l’ho potuto intuire un pochino da sola), proprio qui una volta ho sentito dire “se a vida lhe der um limão faça dele uma caipirinha” (se la vita ti dà un limone, facci una caipirinha).
Até breve!
215716_3799375657881_2081432772_n

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Coccinella Grassottella, Coccinella Studentella. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...