°°mimosa – le troviamo una casa?°°


❤ Mimosa ❤

Vi raccontiamo perché abbandonare o comunque cedere
un coniglio presso un rifugio dove ci siano cani e gatti è  sinonimo di
indescrivibile crudeltà. Immaginate se ci perdessimo in un luogo
sconosciuto, ci trovassero degli orsi bianchi che ci chiudono in una
stanza, dove provengono forti odori e urla di orsi e dinosauri.. Ecco
questo più o meno è l’impatto di un coniglietto costretto a convivere
in un ambiente dove sono presenti un gran numero di predatori che
vengono recepiti attraverso l’olfatto sensibilissimo e l’udito di una
preda spaventata e già provata dal cambio di ambiente forzato. La
"mamma" la porta presso i volontari lamentando di non riuscire più a
gestirla. Racconta che si è trattato di un regalo al figlio che non se
ne interessa da ormai molto tempo e aggiunge: "ora non riescono più a
gestirla" (tenuta sempre in gabbia). Appena arrivata era
davvero molto spaventata e affamata: si è lanciata sul fieno e ha
continuato a mangiare per lungo tempo. Dopo qualche ora di
tranquillità, da sola, ha iniziato ad avvicinarsi ai volontari ed a
curiosare. Data qualche foglia d’ insalata, ora la mangia
volentieri, forse non ne aveva mai assaggiata prima. Le abbiamo
dato il nome Mimosa in occasione dell’8 marzo..

Per adottare Mimosa invia una mail a
adozioni@aaeconigli.it
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Coccinella Pepata. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...