vacanze romane 5 – niveo risveglio

Uno statico silenzio desta la mia mente stamane, una mente così inspiegabilmente priva di pensieri, una mente bianca di piccoli garofani di campo. Pesante, stupenda, tremenda, statica mattina. Mi avvolgo stretta intorno la coperta, non oserei interrompere quel sonno tanto pieno e dolce per il mio intenso quanto egoistico bisogno di contatto. Contemplo il soffitto, la tonda lampada di carta, il pipistrello nella sua nanna a testa in giù vicino alla finestra. E quella finestra con gli scuri bianchi e le pareti e i fiori della coperta. Tutto così bianco, tutto così tremendamente bianco. Bianco ingrigito dalla polvere sui muri, ingiallito dal tempo sulle pagine dei libri. Bianco che profuma di passato, malinconico bianco, statico bianco. E allora bianco, raccontami del tempo che fu, ripercorri ciò che hai visto, le parole che hai udito. Narrami la mia favola, bianco. La mia favola bianca. Io ti vedo, pesante drappo, scendere sulla mia scena, accade sempre alla fine di un atto. Scroscio di applausi e il respiro che rallenta un po’. Ma questo, mio malinconico candore, questo è solo il primo atto. E dunque sì, il tonfo della piccola porta di legno che si chiude dietro le mie spalle pesa già come un macigno sul petto ma ho fiato abbastanza per sussurrare: “è il primo atto, solo il primo”.

P3100008

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Coccinella Grassottella. Contrassegna il permalink.

4 risposte a vacanze romane 5 – niveo risveglio

  1. JACKMAX ha detto:

    siete bellissime…

  2. Fiore ha detto:

    Ciao cara, ke bella foto ! Passa da me a ritirare il premio ke ti ho assegnato così magari potrai anke partecipare alla lotta anti-corride, ti aspetto, con affetto Fiore S.R. 

  3. chiara ha detto:

    ciao, sono chiara, la sorella di vincenzo, son passata così e leggendo quest’intervento devo dire che mi piace molto il tuo stile, sembra che racconti per fotogrammi…bè se ti va passa da me! ciao

  4. Clara ha detto:

    Eeeehh… che dire di me… sono sempre inquieta!
    Per di più ho una naturale propensione ad avvicinarmi alle persone sbagliate!
    Sai quelle che ti portano solo guai? Quelle che è meglio guardarle da lontano, anzi, non guardarle proprio?
    Sai quelle care personcine che ti sanno solo confondere le idee e farti piombare nel dubbio più buio?
    Ecco… sono impolverata in una di queste persone!
    E sai qual’è la cosa più divertente?… Che questa situazione… Mi Piaceeeeee!!!!!
    Maremma Maiala!!!! Mi piace tutto questo, anche se mi fa star male, e mi piace la persona incriminata!
    Che ci vuoi fare? Le brave ragazze ad un certo punto sentono il bisogno di avere contatti con chi è l’opposto di loro!
    Che giramento di palle!
    E che noia… sto passando le mie giornate a raccontare a tutti la mia vicenda e a cercare disperatamente un parere sul caso!
    L’ho detta talmente tante volte che ne ho quasi la nausea!
    Volevo provare a farti un riassunto anche a te ma… non ce la faccio!
    Piuttosto mi inalbero tra mille frasi sconnesse e inutili che nemmeno io comprendo! ;p
    Forse questo week end a Milano finalmente avrò rsposte! Cioè… si spera!!!
    Nel frattempo posso solo ripetere a gran voce…
    CHE GIRAMENTO DI PALLEEEEEEEEEE!!!!!!!
     
    ps. poetico ed enigmatco il tuo intervento! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...