vacanze romane 1 – incipit

Lunedì 4 agosto 2008

Tramortita, fisicamente e mentalmente, lascio finalmente spazio ai pensieri. È il quinto giorno e sento Roma un po’ più mia. La vedo nella sua grandiosità, nella gente in tutto così diretta, nei tiramisù serali. La percepisco in quel sentire intenso e a tratti piacevolmente destabilizzante, la colgo in quella sua classe nobile e godereccia. Fascistamente austera ed insieme sfarzosamente barocca. E poi abbondante, dilagante, maestosa Roma. Bella da togliere il fiato Roma.. E se c’è chi si commuove immaginando Cicero che cammina per i Fori, io per il momento sono vittima dell’ammirata confusione che si manifesta con un continuo volger di capo ed il camminare a naso in sù, con il non indifferente rischio di inciampare/affondare (comunque con quasi certa frattura del perone) a causa della pavimentazione sconnessa o di essere investita da automobilisti noncuranti (oggi, per la prima volta, ho visto un vigile che, notata  la mia titubanza, blocca tutto il traffico intorno all’Altare della Patria e mi incoraggia con un ”vada pure segnorì”, accompagnato da sorrisone rassicurante^^). E poi sì, stupirsi per le cose all’apparenza più semplici e banali, come percorrere il Tevere e scoprire che è biondo per davvero o studiare a Villa Borghese tra le cicale festanti. So cos’è: Roma è il mio sogno. Sì, ora, adesso, in questo preciso istante se chiudo gli occhi vedo ciò che in questi giorni è stata la mia quotidianità, la mia follemente sconvolgente quotidianità. Eppure tutto in questo momento mi sembra perfetto, un’Amelie Poulain che passeggia dopo aver consegnato la scatola dei ricordi al suo proprietario. Ora sì, la stanchezza inizia a farsi sentire. La sveglia anche domani suona alle 6 e mi aspetta Mildred che gioca ad afferrarmi le dita per avere qualche camola della farina. Tanti splendidi sogni..

P2160021

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Coccinella Grassottella. Contrassegna il permalink.

5 risposte a vacanze romane 1 – incipit

  1. JACKMAX ha detto:

    sono felicew del tuo entusiasmo per roma..che in questyi giorni..senza i rompicoglioni tutti in ferie..è splendida come mai..

  2. Vincenzo ha detto:

    E’ davvero lodevole la maniera nella quale riesci a descrivere quei momenti che da’ Roma e ne ho vissuto anche io in quella citta’, senza pero’ riuscire ad accocchiare qualche parola per concedergli lo spazio che meritavano…

  3. Ele ha detto:

    Ciao!Noi non ci conosciamo sono finita qui per caso ed è stata una fortuna è sempre piacevole rendersi conto che c’è ALTRA gente oltre te che difende i diritti degli animali!Ho firmato alcune petizioni che non conoscevo e non posso che dirti grazie… Ciao Eleonora da Palermo

  4. Federica ha detto:

    cara laura,è bello sentirti felice!! Spero che tu abbia finito di studiare la cartina (che poi tra l’altro ho comprato anch’io 😀 mi hai contagiata!!!). Ricordo cn piacere che, in uno dei miei viaggi a Roma, mi sn incantata nell’osservare la fontana di trevi..è stupenda soprattutto di sera…per non parlare di Piazza Navona colorata dalle 3 fontane..eeeeeeeeeeeeeeeeeeeeh si proprio magica roma. quando ci rivedremo ti voglio sentire cn l accento romano à bellaaaaaa :D!!!!!!!! ti mando un abbraccio e un bacio ci sentiamo

  5. JACKMAX ha detto:

    ..e se sei ancora a roma e vuoi una o piu ..dritte su cosa vedere e dove ,
    mangiare…chiedi pure..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...