tabata

…..mi ha osservato con attenzione, timorosa e apparentemente apatica.
Continua a fissarmi, non si avvicina ma nemmeno fugge, pupille dilatate e arti distesi. Mantello tigrato e lucido. Varco l’uscio dell’abitazione di Paola, la ragazza che la ha salvata da un triste destino e lei, TABATA, si presenta così.. Il tempo necessario per capire che sono un amico, arrivato nella sua nuova casa per poterla visitare e vaccinare ed il terrore nei miei confronti svanisce.Si avvic ina, miagola, interagisce con gli altri tre gatti di Paola, cerca di salire sul divano e catturare le mie attenzioni. Non cerca di dimenarsi, non soffia. Abbassa le orecchie in segno di remissione ed il suo battito cardiaco aumenta in segno di paura. Addirittura fusa. Alla visita appare mansueta e fortunatamente sana; solo una minima lesione a carico di un canino a causa dell’impatto con il manto stradale. Ebbene sì, il lancio da un’autovettura in corsa è il suo peggiore ricordo. Soccorsa, medicata, già sterilizzata e negativa ai test per le malattie FeLV e FIV, è ora in un luogo sicuro grazie a chi l’ha soccorsa. Un gattile per lei sarebbe la morte.
La migliore terapia per convincerla definitivamente che l’uomo non è solo un brutto mostro è tanto affetto, una casa in cui poter giocare e magari fare compagnia ad un altro gatto.Ora ha una famiglia provvisoria, ha un angelo a due zampe che la accudisce e non le manca nulla, ma gli altri gatti hanno già formato un gruppo che purtroppo cerca di estraniarla pur non aggredendola. Occorre una famiglia tutta per lei e darle il tempo di adattarsi.
Una persona anziana che ha già posseduto gatti, una famiglia con bambini (che abbiano capito che il gatto non è un peluche), una giovane coppia desiderosa di vivere l’eseprienza della "maternità" di un animale, un single che rientrando a casa la sera desideri dedicare un po’ di tempo ad una simpatica gattina…. vorrei davvero che la magia del Natale si avverasse aprendo un raggio di sole nella nebbia di Milano, luogo in cui vive Tabata…
Se desideri dare un lieto fine a questa storia puoi contattarmi via email indicando come oggetto TABATA (acolombo@fastwebnet.it)
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Coccinella Pepata. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...