aiutiamo ilaria

Ilaria, oltre che sostenitrice del progetto randagi.org, è responsabile del progetto Ca.Pu.Si che si occupa di sottrarre i cani campani, pugliesi e siciliani da situazioni di degrado. Li sfama, li medica e cerca loro una casa. Ora ha bisogno di noi, del nostro sostegno, anche economico, ma hanno soprattutto bisogno i piccoli che ha salvato e che ora sono sistemati in pensioni in attesa di essere finalmente amati.
Per favore, aiutiamo Ilaria perché il suo progetto continui a salvare poveri cani maltrattati, denutriti e malati.
(vista la stagione, c’è un grande bisogno anche di antiparassitari, basta così poco per dare un piccolo aiuto..)
 
Contattare Ilaria: 393 28 60 400 – randagi.org@libero.it

Per contributi:
carta poste-pay: 4023 6004 1527 9837
Intestato a: Ilaria Tilli

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Coccinella Pepata. Contrassegna il permalink.

2 risposte a aiutiamo ilaria

  1. Irene ha detto:

    ciao! sono passata nel tuo blog..e direi proprio che non sia un confettino..anzi mi complimento con te..perchè di blog che si interessano sulle condizioni dei nostri amici animali c’è ne sono davvero pochi..beh diciamo che io vivo con i miei ideali anche se a volte sono un pò troppo sognatrice..passa quando vuoi mi raccomando. baci 

  2. SONIA ha detto:

    ciao carissima
    ti auguro buone vacanze..
    è bello quello che fai davvero…
    se avevo una casa tutta mia qualcuno ne partovo a casa..
    io partirò il 18 per la croazia..
    Non vedo l’ora..sono davvero stanca…
    un abbraccio immenso
    Bacino  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...